Facebookyoutubegoogle-plus-48-black

Quali garanzie dà la bottiglia di PET utilizzata per il vino ?


preforma petI contenitori in materiale plastico sono regolamentati da numerose leggi e regolamenti, che ne disciplinano le caratteristiche tecniche e prescrivono i controlli da effettuare. In particolare la recente direttiva CEE 2002/72 del 6 agosto 2002, prescrive, come già i precedenti regolamenti, che sui contenitori in materiale plastico vengano effettuate prove di migrazione globale e specifica per tutti i componenti. I nostri contenitori sono pertanto continuamente monitorati e rientrano ampiamente nelle prescrizioni di legge che impongono limiti di migrazione pressochè nulli.

Le nostre bottiglie di PET vengono prodotte mediante soffiaggio di una preforma. La preforma è un'ampolla in materiale plastico (il PET), che nella parte del collo ha già la forma definitiva che servirà per avvitare il tappo. Le preforme vengono riscaldate ad una temperatura di circa 100°C, e poi vengono soffiate all'interno di stampi che hanno la forma della bottiglia finale. Il riscaldamento della preforma garantisce la sterilità della bottiglia finale.

 bottiglia pet

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Potete trovare ulteriori informazioni sui Cookies alla seguente pagina.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information